Allure è un parola francese, deriva dal verbo aller che significa andare. Letteralmente quindi allure significa andatura, portamento, spesso nel senso di incedere elegante e signorile.

Nell’accezione anglosassone, assume connotazioni più legate all’essere attraenti e affascinanti.

Vi è mai capitato, almeno un volta, di trovarvi inspiegabilmente risucchiati nel campo gravitazionale di qualcuno senza riuscire a darvi un vero perché?
Un sentimento di fascinazione e d’ammirazione che non ha niente a che fare con l’estetica o con l’attrazione sessuale, che prescinde da invidia e concupiscenza.

Il respiro si spezza, solo per un attimo, e quel fermo immagine ci regala un fugace, momentaneo ‘stato di grazia’ che appaga i sensi.

La fascinazione è una delle esperienze sensoriali più profonde e potenti, rende ricettivi a tutti i segnali provenienti dall’oggetto di nostro interesse, abbatte le barriere, accende la curiosità, il desiderio di scoperta e perché no, di emulazione.

Un’innata armonia tra sguardo, sorriso, postura, tono della voce e personalità, tanta personalità.

Qual è il segreto di questa misteriosa alchimia?

Con il tempo ho potuto constatare che solitamente si tratta di persone ‘particolari’, non convenzionali, con una visione molto ampia delle cose del mondo, sono quasi sempre animate da passioni profonde cui spesso hanno dedicato una vita intera.

La loro capacità di ‘indossare’ con ironia i segni del tempo e della vita, la disinvoltura con cui hanno saputo scendere a compromessi con i loro difetti, l’abilità con cui hanno saputo trasformarli in punti di forza, conferiscono a queste persone tratti di un’unicità magnetica. Appaiono irraggiungibili eppure continuiamo a percepirle come affini nella loro umanità imperfetta e rassicurante. Questo è allure; un afflato divino, l’anello di congiunzione tra corpo e spirito.

Impossibile da riprodurre ‘artificialmente’ se non a prezzo di risultati illusori, banali e fasulli, destinati ad esaurirsi nel completo anonimato.

L’allure è un dono non replicabile, questo è certo, ma è altrettanto certo che le persone dotate di allure possono diventare una fonte di ispirazione.

Ricordate la fiaba del brutto anatroccolo?

L’anatroccolo vaga senza meta fino a giungere presso uno stagno dove vede nuotare un gruppo di splendidi cigni e, attratto dalla loro bellezza, se ne avvicina. Rimane enormemente sorpreso quando le eleganti creature gli danno il benvenuto e lo accettano fino a che, guardando il proprio riflesso nell’acqua, si accorge finalmente di essere lui stesso un cigno.

A ciascuno di noi è data la possibilità di coltivare la propria unicità assecondando una passione, ironizzando sulle difficoltà, coltivando relazioni con persone ‘speciali’, vivendo appieno e con tenacia il proprio tempo.

Voi avete individuato i vostri cigni? Alcuni sono intorno a noi, altri appartengono alla storia, altri ancora continuano a incantarci con le loro parole e persino con i loro silenzi.

Eccoli alcuni dei miei ‘cigni’, gli altri, i meno noti ma non minori per importanza, sono accanto me, ogni giorno o fanno la loro comparsa quando meno me lo aspetto; l’importante è che ci siano.

Audrey“Io credo nel rosa. Io credo nel baciare, baciare un sacco. Io credo che ridere sia il modo migliore per bruciare calorie. Io credo nell’essere forti quando tutto sembra andare male. Io credo che le ragazze felici siano le più carine, Io credo che domani sarà un altro giorno, ed io credo nei miracoli.”
-Audrey Hepburn-

 

conneryForse non sono un buon attore, ma qualsiasi cosa avessi fatto sarebbe stata peggio.
–  
Sean Connery –

 

Chanel

La bellezza non sta né dentro né fuori, sta nell’aria che ti circonda.
– Coco Chanel –

Rania

The world needs collective wisdom.
– Queen Rania al Abdullah –

magnani

Ce metti na vita a piacerti, e poi arrivi alla fine e te rendi conto che te piaci.
Che te piaci perché sei tu, e perché per piacerti c’hai messo na vita intera: la tua.
Ce metti na vita intera per accorgerti che a chi dovevi paice’, sei piaciuta.. e a chi no, mejo così.
– Anna Magnani –

Simone

Desidero che ogni vita umana sia pura e trasparente libertà.
– Simone de Beauvoir-

streep

Credo in un mondo di opposti. Per questo evito le persone rigide e inflessibili.
 – Meryl Streep –

Giannini

Non mi prendo sul serio nella vita, figuriamoci nella finzione.
 – Giancarlo Giannini –

Virna

E’ arrivata l’età delle rughe? Pazienza. Le rughe rappresentano il passato di ciascuno, e fanno parte della vita.
– Virna Lisi –

Montalcini

A me nella vita è riuscito tutto facile. Le difficoltà me le sono scrollate di dosso,
come acqua sulle ali di un’anatra.
 -Rita Levi Montalcini –